RICERCA
Esegui il LOGIN o registrati
password dimenticata?

PROSSIMI EVENTI

PIU' LETTI

07-04-2013
Esclusione della detrazione per l'acquisto di immobili abitativi. Art. 19-bis1, comma 1, lett. i)

L'iva sugli acquisti di abitazioni è indetraibile. L'indetraibilità oggettiva non si applica alle imprese di costruzione che detraggono l'iva con il metodo del pro-rata.

Alla lettera i) l'art. 19-bis prevede che “In deroga alle disposizioni di cui all'articolo 19 non e' ammessa in detrazione l'imposta relativa all'acquisto di fabbricati, o di porzione di fabbricato, a destinazione abitativa ne' quella relativa alla locazione o alla manutenzione, recupero o gestione degli stessi, salvo ch ...continua
17-09-2013
Perdite derivanti dall'esercizio di imprese commerciali in contabilità semplificata  e dall'esercizio di arti e professioni. Il reddito di ditte individuali e società di persone in contabilità semplificata e di artisti e professionisti, qualunque sia il tipo di contabilità, si determina sommando i redditi di ogni categoria (d'impresa, professionali, fondiari, ecc.) e sottraendo le perdite, senza possibilità di riporto. Le perdite delle s.n.c. e delle s.a.s., nonche' quelle delle societa' semplici e delle associazioni di cui all'articolo 5 derivanti dall'e ...continua
18-04-2013
A decorrere dal periodo d’imposta 2011, il decreto legge n. 201 del 2011, ai commi da 18 a 22 (come modificato dalla legge 26 aprile 2012, n. 44) ha istituito un’imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero da persone fisiche residenti in Italia (IVAFE).
L'IVAFE e l'Imposta di bollo costituiscono l'identica tassazione delle attività finanziarie rispettivamente detenute all'estero e in Italia.

IMPOSTA DI BOLLO

Il decreto legge n. 201 del 2011, art. 19, ha modificato (con decorrenza 01/01/13) l'articolo 13 della tariffa allegata al decreto del Pr ...continua
05-04-2013
In questo articolo trattiamo alcuni casi di compilazione del quadro RW di Unico Persone Fisiche.
Il DL 167/1990 reca la disciplina del c.d. “monitoraggio fiscale” e prevede adempimenti a carico dei contribuenti che detengono investimenti e attività finanziarie all’estero. Sono escluse le società commerciali.
I contribuenti fiscalmente residenti in Italia che detengono investimenti e attività finanziarie all’estero alla data del 31 dicembre 2011 e che hanno effettuato trasferimenti nel corso dell’anno di importo complessivo superiore a euro 10.000 devono compilare il quadro RW de ...continua

ULTIMI ARTICOLI

26-04-2014
Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ha pubblicato il 31/01/1 ...continua
31-10-2013
L'ATTIVITA' DI REVISIONE - D.LGS. 39/2010
...continua
28-10-2013
Dopo l'aumento dell'aliquota ordinaria al 21% del 17 settembre 2011, ecco un nuovo innalzamento de ...continua
13-10-2013
1. L'iter professionale per esercitare l'attività di acconciatore è disciplinato dall'art. 3, L. ...continua
17-09-2013
Le perdite da rimborso Irap 2013 che non sono state dedotte nelle dichiarazioni presentate per il ri ...continua

ULTIMI COMMENTI

Congratulazioni....continua

Sul punto l'Agenzia delle Entrate ha emanato la Circ. 12 del 3 maggio 2013, dove al Capitolo V affronta le novità in materia di IVIE e IVAFE....continua